Nuova Renault MEGANE E-TECH 100% Elettrica

Settembre 6, 2021

L’abbiamo vista dal vivo.

Guarda le foto e video reali

Mégane, una scelta ovvia

Per Renault, berlina compatta è sinonimo di Mégane, un modello proposto in gamma da ben ventisei anni attraverso quattro generazioni. Con il suo design e la sua versatilità, Nuova Mégane E-TECH Electric rende omaggio a questo patrimonio, mantiene ed ottimizza il DNA che ha fatto di ogni generazione di Mégane un punto di riferimento nel segmento: piacere di guida, comfort e tranquillità, abitabilità e volume del bagagliaio.

Ma aggiunge anche nuovi vantaggi, come il design da “colpo di fulmine”, l’inedito rapporto dimensioni/abitabilità e tutti i benefici associati alla motorizzazione elettrica. Con Nuova Mégane E-TECH Electric, Renault rivendica la continuità della sua storia e i successi insiti nel nome Mégane, portandolo anche nel presente e nel futuro. Dare questo nome al nuovo veicolo è stata una scelta ovvia. Ed è con questo veicolo che il nome continuerà a vivere.

Nuovo linguaggio sensual-tech

Nuova Megane E-TECH apre la strada ad un nuovo design più tech per i modelli Renault che segue la strategia di rebranding del marchio: mantiene la sensualità dei modelli iconici incorporando elementi tecnologici avanzati (fari posteriori LED micro-ottici, display OpenR) e  componenti ispirati dagli oggetti high-tech e hi-fi (griglie di ventilazione, incisioni laser sulle protezioni della parte basse delle porte).

Before Old Renault MeganeDopo Renault megane e-tech electric

Dimensioni e Aerodinamica

La nuova piattaforma modulare CMF-EV presenta proporzioni inedite. Gli ingegneri Renault sono riuscitia progettare una berlina dagli ingombri intelligenti. Inoltre, la batteria di soli 110mm è estremamente piatta. Con il passo allungato (2.70m per una lunghezza totale dei 4.21 m), Nuova Megane E-TECH spinge oltre i limiti l’abitabilità interna e un’ottima capienza del bagagliaio in rapporto alle dimensioni esterne. L’altezza contenuta (1.50m) fa percepire robustezza, spaziosità e compattezza.

Il nuovo design permette un passo avanti anche in termini aerodinamici: tetto spiovente, altezza contenuta e gli pneumatici dai fianchi stretti sono solo alcuni elementi che, oltre a dare robustezza al veicolo, ottimizzano la sua efficienza.

Firma elettrica e maniglie delle porte automatiche

Il veicolo inaugura nuove firme luminose, assolutamente “elettrizzanti”, le quali si estendono fino al logo centrale. Al posteriore, la moltitudine di filamenti micro-ottici tagliati al laser costituiscono due intrecci striati che creano un effetto 3D filigranato: le linee che si incrociano sembrano vibrare, come se fossero vive, mentre gli indicatori di direzione sono dinamici.

Firma luminosa Renault Megane E-tech micro-led

Fari composti da sei riflettori adattivi con passaggio automatico dagli abbaglianti e agli anabbaglianti, il fascio luminoso è più ampio in città per una migliore visibilità e sicurezza intorno al veicolo e più profondo su strade e autostrade. Inoltre, le luci si adattano alle condizioni climatiche come pioggia e nebbia tramite un pulsante sul cruscotto.

Tutte le versioni di Nuova Mégane E-TECH Electric sono dotate di maniglie a filo carrozzeria. Quando il conducente o il passeggero del sedile anteriore si avvicina per aprire la porta e quando il veicolo non è chiuso a chiave, le maniglie, dissimulate nella carrozzeria, escono automaticamente grazie a un sistema elettrico. Tornano nella posizione di chiusura due minuti dopo aver parcheggiato, quando l’auto comincia a muoversi oppure quando si bloccano le porte.

Maniglie delle porte automatiche Renault

OpenR: nuova dashboard e maxi schermo

La nuova dashboard OpenR mette insieme il driver display digitale del cruscotto e il display multimediale della console centrale per una superficie totale di visualizzazione di 321cm²  

  • driver display da 12.3″
  • display multimediale da 12″

Materiali “come a casa” e riciclati

A bordo di Nuova Mégane E-TECH Electric, l’ispirazione tratta dal mondo dell’arredamento è evidente e diversi materiali inediti o riciclati si abbinano per creare un’atmosfera accogliente per sentirsi “come a casa”. La volontà dei designer era anche quella di spingersi oltre i materiali tradizionali, come la plastica, e i soliti colori, come il nero.

Tessuto, alcantara e vero legno decorativo “Nuo” donano all’abitacolo una sensazione di comfort di altissima qualità, donano all’abitacolo massimo comfort e creano un’ambiente accogliente proprio come a casa. Il Nuo è un nuovo materiale innovativo in vero legno, composto da sottili strati di tiglio tagliati al laser e incollati su un tessuto con un adesivo a basso impatto ambientale.

Le sellerie delle versioni entry-level sono composte da tessuto derivato al 100% da materiali riciclati. Nel livello di equipaggiamento intermedio, anche le sellerie miste TEP/ tessuto utilizzano tessuto 100% riciclato. Infine, nell’alto di gamma, lo schienale e la seduta dei sedili anteriori e posteriori sono in pelle.

Autonomia e performance equilibrate

Motore e batteria nuova megane e-tech electric

Nuova Mégane E-TECH Electric propone due capacità di batteria:

  • 40 kWh per un’autonomia di 300 km (norma WLTP)
  • 60 kWh per un’autonomia fino a 470 km (norma WLTP, in funzione delle versioni).

Le batterie hanno una garanzia di 8 anni. Nel periodo di garanzia, vengono sostituite gratuitamente se si deteriorano ad un livello inferiore al 70% della loro capacità nominale.

Queste sono solo alcune delle novità introdotte dalla Nuova Renault Megane E-TECH Electric. Una cosa è certa, questo modello spiana la strada ai futuri modelli con il nuovo design “sensual-tech” che incorpora tecnologia all’avanguardia, forme robuste e aerodinamiche accattivanti.

Nell’attesa che il veicolo arrivi presso i nostri showroom, condividiamo la presentazione live tenutasi a Monaco al salone IAA 2021.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

La nostra esperienza ci permette di prepararti al meglio verso la mobilità del futuro, tenendo conto delle tue esigenze.

Contattaci

Nuova Megane E-TECH Electric

Sono aperte le comande.

Configura ora